corog.it

We are ready TO sing! Il Coro G al Festival Europa Cantat 2012, Torino

… Bandiere color fucsia appese sotto i portici di via Po… Quadratini di stoffa del medesimo colore ai lampioni del lungo po Diaz… Piccoli gruppi vocali nei viali, sui marciapiedi, agli angoli delle strade… Dal 27 luglio al 5 agosto 2012 Torino è stata invasa da 4000 cantori, direttori e compositori provenienti da 42 Paesi per il festival europeo di canto corale Europa Cantat!

Il Coro G non poteva non partecipare a questa fantastica esperienza, che è cominciata con la Opening Parade! Il 28 luglio, coloratissimi gruppi di partecipanti si sono mossi per le vie del centro cantando, ballando e suonando, fino ad arrivare in Piazza Castello. Lì abbiamo intonato il celebre canone Signum di Thomas Tallis… con altre migliaia di voci provenienti da tutto il Mondo!

La magia è continuata con l’Atelier “The Edge of the Stage”, tenuto dalla fantastica, frizzante, muscolosissima direttrice danese Lone Larsen, che ci ha fatto studiare un repertorio di brani composti da musicisti del Nord Europa… non senza prima farci fare una serie di stravaganti esercizi per “svegliare” le corde vocali (ed anche tutto il resto…)!

È poi arrivato per il Coro G il momento di esibirsi! Il 30 luglio abbiamo cantato, assieme ad altre formazioni corali, presso la Sala di Diana, nella Reggia di Venaria. Nonostante il caldo e altre varie avversità… siamo riusciti a dare il meglio di noi!

Da questa straordinaria esperienza abbiamo imparato come la musica trasmetta sempre messaggi di fratellanza e unione, condivisione di allegria fra tutti i popoli, parlando una lingua universalmente riconosciuta!

Tra i ricordi che ci porteremo dietro dopo questa esperienza citiamo:

  • La polka cantata sul pullman
  • Lone e i suoi bambini-folletti
  • I balli occitani in Piazza San Carlo: lunghi serpentoni sorridenti, che si muovevano nella piazza al ritmo della ghironda e del violino
  • “The water is wide” che ricorda la pubblicità della Robiola Osella
  • Rosario di Ghilarza cantato e ricantato innumerevoli volte per i nostri amici estoni
  • … e molto altro ancora!

Ora che il Festival è finito, siamo più che mai… ready TO sing!

Dicci la tua