corog.it

Quindi G, il Concerto del Quindicennale

Mercoledì 13 giugno, alle ore 21, il Coro G festeggia quindici anni di attività al Teatro Espace di Torino offrendo un concerto articolato in quattro sezioni. In due di esse, l’organico attuale del coro propone il repertorio odierno, nel quale spiccano le raffinate elaborazioni di canti piemontesi di Leone Sinigaglia, i compositori americani contemporanei Matthew Harris e Carol Barnett, divertimenti musicali quali Pseudo Yoik del finlandese Jaakko Mäntyjärvi e Seaside Rendezvous targato King’s Singers, e un’anteprima del progetto che caratterizzerà la prossima stagione: La principessa luminosa, fiaba corale commissionata alla compositrice torinese Laura Marconi.

La sezione centrale del concerto sarà dedicata ad un progetto sperimentale: la collaborazione con il live electronics di Paolo Tolomei, applicato ad alcuni inni del Gloria Patri… di Urmas Sisask, recentemente proposto dal coro nella sua versione integrale al festival MITO SettembreMusica. La conclusione sarà affidata alla formazione allargata XG, dove molti ex-cantori si uniranno al Coro G proponendo alcune pagine del repertorio storico della compagine.

Il concerto è quindi… G, l’aggettivo che il coro utilizza per indicare la voglia di ricercare ed esplorare, di emozionare, stupire e divertire se stessi e il pubblico. I cantori cambiano ma lo spirito G continua, alimentato dal direttore Carlo Pavese e del vocal coach Arianna Stornello, presenti sin dalla fondazione del coro. I cinque anni passati dal concerto del Decennale sono stati ricchi di momenti unici e forti, dalla prima italiana del ciclo di Urmas Sisask a Fano al concerto notturno in San Salvario e quello al buio per “M’illumino di meno”, dall’esordio a MITO SettembreMusica alla nascita della rassegna Legature, dal Requiem di Mozart ai Carmina Burana, dall’incursione dadaista in Cavallerizza per il centenario del Cabaret Voltaire al ritorno sul “luogo del delitto” per S P O R E Festival con Sisask in live electronics, senza dimenticare i nuovi amici con cui abbiamo fatto musica in grande sintonia in questi anni: Junges Vokal Ensemble di Hannover, Göteborgs Akademiska Kammarkör, Coro Diapason di Roma, Sibi Consoni di Genova, Ametsa Gazte di Irun, il M° Alessandro Cadario e altri ancora.

Il concerto, completamente autofinanziato e organizzato dall’associazione, prevede un biglietto d’ingresso per sostenere la presente attività e quelle future in programma. Biglietto intero a 8€, con un ridotto di 5€ fruibile da tutti gli Under 27.

Per informazioni sull’acquisto consultare la pagina dedicata.

Evento Facebook evento biglietti

Dicci la tua